Dr.ssa Serena Baraldi - Psicologa

Istruzione e formazione 

 

Nel 2006 mi sono laureata con lode in Scienze del Comportamento e delle Relazioni Interpersonali e Sociali (indirizzo Sviluppo, Educazione e Salute) presso l’Università degli Studi di Parma e nel 2009 ho, poi, conseguito la laurea specialistica in Psicologia Cognitiva Applicata (110/110 con lode) presso l’Università degli Studi di Bologna. 

Il principale ambito dei miei interessi riguarda, ormai già da alcuni anni, soprattutto i processi e i disturbi dell’apprendimento con particolare riferimento alle funzioni cognitive ad esso sottostanti e ai correlati emotivo-motivazionali e comportamentali associati. Nel 2011 ho frequentato, presso l’Università degli Studi di Padova,  il master di II° livello in Psicopatologia dell’Apprendimento diretto dal professor Cesare Cornoldi, trovando in questo percorso formativo utili aggiornamenti metodologici e tecnici, nonché una valida risposta all’esigenza di perfezionare le mie conoscenze nell’ambito della diagnosi e del trattamento delle difficoltà e dei disturbi specifici o aspecifici di apprendimento dalla prima infanzia all’età adulta. Dal 2012 sono socia AIRIPA (Associazione Italiana per la Ricerca e l’Intervento in Psicopatologia dell’Apprendimento). 

 

Nel corso degli anni ho partecipato a diversi corsi di formazione e aggiornamento nell’ambito della psicopatologia dell’apprendimento e della neuropsicologia dell’età evolutiva organizzati da AIRIPA, AID e Centro Regionale Disabilità Linguistiche e Cognitive di Bologna.  

Fra le esperienze formative più significative vi è, inoltre, la partecipazione al gruppo di lavoro interdistrettuale LIP (Linguaggio, Intercultura, Pensiero) all’interno del quale ho svolto attività di studio e approfondimento sul tema del bilinguismo, discussione di casi clinici ed elaborazione di protocolli di osservazione e valutazione applicabili a bambini bilingui segnalati per difficoltà linguistiche e di apprendimento scolastico.

 


Esperienze lavorative 

 

Nel corso degli anni ho svolto esperienze lavorative diverse a contatto con bambini e ragazzi sperimentandomi in contesti e ruoli differenti. In particolare, dal 2007 al 2011 ho collaborato come educatrice all’interno di servizi ludico-ricreativi rivolti a bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria per conto della Cooperativa Sociale “Gli Ulivi” di Modena, e dal 2008 al 2009 ho lavorato come tutor domiciliare per ragazzini con DSA. 


Dal 2009 collaboro con il “Centro Educativo Up-Prendo” di Carpi (Associazione Effatà Onlus), considerando come preziosa risorsa la possibilità di integrare nel mio lavoro le competenze più prettamente cliniche di psicologa con quelle educativo-didattiche. 

All’interno del centro lavoro come operatrice del doposcuola specializzato per ragazzini con diagnosi di DSA, come docente in corsi di formazione rivolti a insegnanti e genitori sul tema dei DSA e collaboro, inoltre, alla progettazione e realizzazione di attività laboratoriali in classe finalizzate alla promozione di un metodo di studio efficace e al potenziamento di apprendimenti scolastici specifici come per esempio la letto-scrittura e la comprensione del testo. 


Dal 2010, terminato il tirocinio professionalizzante post-lauream presso il Servizio di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza di Carpi, continuo a collaborare con il servizio in qualità di psicologa volontaria occupandomi di attività di consulenza a genitori e insegnanti, valutazioni diagnostiche nell’ambito delle difficoltà e dei disturbi dell’apprendimento,valutazioni neuropsicologiche, trattamenti riabilitativi  e training di potenziamento rivolti a bambini/ragazzi con difficoltà o Disturbi Specifici dell’Apprendimento. 
In qualità di docente ho partecipato a corsi di formazione sul tema dello sviluppo tipico e atipico degli apprendimenti scolastici in condizioni di bilinguismo.   

 

 

Pubblicazioni


Baraldi, S., Bellocchi, S.(2010). Bilinguismo e apprendimento della letto-scrittura: sviluppo tipico e difficoltà. In S. Contento (a cura di). Crescere nel bilinguismo. Aspetti cognitivi, linguistici ed emotivi, pp.56-68, Carocci editore: Roma